Il segretario nazionale del Sindacato autonomo dei giornalisti italiani Sagi, Nino Randisi, esprime riserve a seguito della proroga fino al prossimo 31 dicembre dell’incarico ad un addetto stampa del teatro Pirandello. Randisi ravvisa la necessità di un bando per la selezione pubblica e si dichiara disponibile sin da subito a fornire ai vertici della Fondazione Pirandello il proprio contributo concreto per la formulazione del bando.
Anche il vice presidente provinciale del Codacons di Agrigento, Giuseppe Di Rosa, stigmatizza – afferma – “la modalità di affidamento e il dispendio economico di tale incarico”.

Rispondi