Ad Agrigento, a sud est, a Punta Bianca, zona candidata riservata naturale, e contestualmente confinante con un poligono di tiro per le esercitazioni militari, si è svolto un sit-in di protesta, intitolato “Riserva sì, esercito no”, organizzato dall’associazione ambientalista MareAmico che da anni si batte per il trasferimento del poligono di tiro e l’istituzione della riserva naturale. L’iniziativa è stata organizzata in occasione dell’inizio delle esercitazioni per il 63esimo anno consecutivo. 

Rispondi