Cresce ancora la curva del contagio in Sicilia: sono 471 i nuovi positivi al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore su 12.651 tamponi processati e l’indice di positività è salito al 3,7% (ieri era 2,3%). È quanto riporta il bollettino del ministero della Salute. Ieri sono stati 308 i nuovi casi su 13.409 tamponi processati. Sono tre i decessi (tutti dei giorni precedenti) mentre i guariti sono 370. Scendono di 3 unità i ricoveri negli ospedali, di cui due dalla terapia. La Sicilia si trova al quinto posto per numeri di contagi giornalieri anche se c’è da sottolineare che tutte le altre regioni che la precedono hanno processato un numero molto maggiore di tamponi: Campania 654 positivi su 27.528 test, Lazio 583 su 33.405, Veneto 523 su 82.694 e Lombardia 510 su 97.538.

Attualmente in Sicilia ci sono 7.142 positivi al Covid, di cui 285 ricoverati in regime ordinario, 36 in terapia intensiva e 6.821 in isolamento domiciliare. I guariti salgono a 293.492, mentre i decessi a 7.012. Da inizio pandemia sono state 307.646 le persone contagiate dal Coronavirus in Sicilia.

A livello provinciale, sono 69 i casi registrati a Palermo, 170 a Catania, 59 a Messina, 98 a Siracusa, 24 a Trapani, 1 a Ragusa, 18 a Caltanissetta, 26 ad Agrigento e 6 a Enna.

Anche livello nazionale, ancora in crescita la curva epidemica: i nuovi casi sono 5.335, contro i 4.866 di ieri, numero più alto di contagi dal 10 settembre. Per di più con 474.778 tamponi, quasi centomila meno di ieri, tanto che il tasso di positività sale a 1,1% (contro lo 0,9%). I decessi sono 33 (ieri 50), per un totale di 132.037 vittime dall’inizio dell’epidemia. In aumento i ricoveri: le terapie intensive sono 2 in più (ieri +6) con 18 ingressi del giorno e salgono a 349, mentre i ricoveri ordinari sono 49 in più (ieri -6), 2.658 in tutto.

Rispondi