Il Tribunale di Caltanissetta, nell’ambito del processo sul depistaggio delle indagini successive alla strage del ’92 in via D’Amelio a Palermo, accogliendo alcune richieste avanzate dalle parti, ha disposto che nell’udienza del prossimo 19 novembre saranno ascoltati l’ex magistrato Antonio Ingroia, Santi Foresta, Lucia Falzone e Luigi Li Gotti. Nell’udienza invece del 26 novembre saranno invitati a deporre i magistrati Roberto Scarpinato, Guido Lo Forte e Giuseppe Pignatone. Il Tribunale ha invece respinto la richiesta avanzata nella scorsa udienza dall’avvocato Giuseppe Panepinto, di ascoltare l’ex pentito di mafia Maurizio Avola, il quale ha raccontato di avere ricoperto un ruolo attivo nel compimento della strage. Le sue dichiarazioni sono state smentite dalla Procura nissena. Imputati al processo, per calunnia aggravata, sono tre poliziotti: Mario Bo, Fabrizio Mattei e Michele Ribaudo.

Rispondi