Vigilia Misilmeri – Akragas, la Presidente Sonia Giordano fa un grande in bocca al lupo alla squadra: “Sono certa che i miei ragazzi faranno una grande prestazione. Ho accanto dei veri amici e insieme lavoriamo per l’esclusivo interesse dell’Akragas”

Comunicato stampa del 13 novembre 2021

La Presidente dell’Akragas Sonia Giordano, alla vigilia del big match sul campo della Don Carlo Misilmeri, fa un grosso in bocca al lupo allo staff tecnico e alla squadra: “Sono sicura che domani la mia Akragas farà una grande prestazione contro il Misilmeri, un avversario forte e completo in ogni reparto. Sono certa che i miei ragazzi daranno il massimo per cercare di portare a casa la vittoria. Sarà sicuramente una bellissima partita tra due ottime formazione e con in campo giocatori di categoria superiore, che speravo di vedere dal vivo ma purtroppo inaspettati e improrogabili impegni familiari mi hanno costretta a rimandare la partenza per Agrigento a metà della prossima settimana. Con la mente e col cuore sarò accanto alla squadra, con la speranza di poter gioire per un bel successo che ci permetterebbe di rimanere nei piani altissimi della classifica. Sarò allo stadio per il derby agrigentino Akragas – Canicattì, un’altra partita che si preannuncia bellissima ed emozionante. E tengo a sottolineare che sono felice di continuare ad essere la Presidente di questa nuova e straordinaria Società fatta di persone perbene e di veri amici. C’è un clima sereno e costruttivo tra noi dirigenti per l’esclusivo interesse dell’Akragas, dei suoi tifosi e della città di Agrigento. Lavoriamo costantemente in sinergia per far crescere la Società e portare avanti i nostri progetti sportivi. Ho legato tantissimo con tutti i dirigenti e collaboratori, e li reputo amici con la “A” maiuscola: dal direttore generale Giuseppe Deni ai vice presidenti Carmelo Callari e Baldo Veneziano, dal direttore sportivo Giuseppe Cammarata alla giovane dirigente Alessandra Veneziano e al mister Giuseppe Anastasi che sta plasmando un gruppo meraviglioso che sono certa ci regalerà parecchie soddisfazioni. Andiamo avanti così, continuiamo a migliorarci e tra qualche anno speriamo di portare l’Akaragas nuovamente nel calcio dei professionisti”.

Rispondi