In base alla relazione della Protezione civile regionale, diretta da Salvo Cocina, lo stato di emergenza per i danni causati dagli eventi meteo fra l’8 e il 17 novembre sono stati estesi anche a diversi Comuni inizialmente esclusi. In provincia di Agrigento si tratta di: Agrigento, Alessandria della Rocca, Bivona, Burgio, Camastra, Cammarata, Canicatti, Cattolica Eraclea, Cianciana, Grotte, Licata, Menfi, Montevago, Naro, Palma di Montechiaro, Porto Empedocle, Realmonte, Ribera, Sambuca di Sicilia, Santo Stefano Quisquina, Sant’Angelo Muxaro, San Biagio Platani, San Giovanni Gemini, Sciacca, Siculiana, e Villafranca Sicula.

Rispondi