Accogliendo le istanze dei difensori, gli avvocati Salvatore Pennica e Francesco Accursio Mirabile, la Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Palermo ha escluso la pericolosità sociale e ha revocato la misura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno per due anni nel Comune di residenza a favore di Valentino Messina, 48 anni, di Porto Empedocle. Il provvedimento è stato adottato in ragione dell’intervenuta assoluzione di Messina nell’ambito di un’inchiesta antidroga per ipotesi di reato risalenti al periodo compreso tra agosto e dicembre 2015.

Rispondi