L’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, annuncia un nuovo investimento da 63 milioni di euro per la manutenzione straordinaria della viabilità secondaria in Sicilia, ovvero le strade provinciali. Il relativo bando è prossimo ad essere pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea. Lo stesso Falcone spiega: “ Attraverso il nuovo accordo quadro selezioneremo sul mercato un’impresa per ciascuna delle nove province siciliane. Tale soggetto eseguirà, su indicazione di Regione ed ex Province, ulteriori interventi di manutenzione e recupero attesi da anni, dal valore di sette milioni per ogni ambito territoriale. Peraltro, rispetto al precedente accordo quadro abbiamo esteso l’ambito dei lavori eseguibili prevedendo anche il rifacimento di barriere e le opere di consolidamento e messa in sicurezza dei dissesti. Il termine per la presentazione delle offerte è fissato per il 24 febbraio”.

Rispondi