I Carabinieri, e personale dell’Enel, sono stati a lavoro in una raffica di controlli domiciliari a Licata. E’ stato arrestato A A, sono le iniziali del nome, 35 anni, già ristretto ai domiciliari, perché sorpreso in possesso illegalmente di una pistola clandestina 7,65 con relative 58 cartucce, nonché materiale da taglio ancora intriso di sostanza stupefacente. Poi, per furto di energia elettrica tramite allacci abusivi, sono stati arrestati L.S. 30 anni, G.M.A. 24 anni, B.V. 39 anni, e A.C. 51 anni. Il danno quantificato è stimato in circa 20.000 euro. Sequestrati inoltre 6 veicoli privi di copertura assicurativa, e segnalati alla Prefettura 2 giovani del posto, L.J. 26 anni, ed L.N. 29 anni, in quanto in possesso di alcuni grammi di hashish. Tutti gli arrestati sono detenuti ai domiciliari.

Rispondi