Scossa di terremoto all’alba lungo la costa messinese. Il sisma, di magnitudo 2.5, è stato localizzato in mare e registrato dagli esperti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia alle ore 6:27 ad una profondità di 117 chilometri. Un’altra scossa, poco dopo le 5, è stata rilevata invece nel canale di Sicilia meridionale: magnitudo 2.1 ad una profondità di 30 chilometri. Prima delle due scosse, l’ultima scossa tellurica in Sicilia è stata registrata mercoledì scorso al largo della costa catanese con una intensità di 2.4 e a una profondità di soli 12 chilometri. Paura invece a Stromboli ieri, per una violenta esplosione con fuoriuscita di materiale.

Rispondi