Blitz antidroga dei Carabinieri in forza a Caltanissetta. Sono stati arrestati in carcere 11 indagati, 3 di Riesi e 8 palermitani, di associazione a delinquere finalizzata alla coltivazione e al traffico di sostanze stupefacenti. Le indagini sono state avviate il 2 giugno del 2021 quando a Butera sono state scoperte 15mila piante di marijuana dai Carabinieri della stazione di Riesi, che hanno sollevato il velo sui responsabili e sulle modalità operative di trasporto e coltivazione. Adesso, a Riesi, in contrada Figotto, i Carabinieri del Comando provinciale di Caltanissetta, sostenuti dagli elicotteri militari in volo da Palermo, hanno arrestato, in flagranza del reato di coltivazione di sostanze stupefacenti, quattro persone all’interno di un fondo agricolo, intente ad accudire, tra i filari di vite, circa 20 mila piante di marijuana tipo “skunk”, con altezza compresa tra 45 e 90 centimetri, per un valore complessivo sul mercato degli stupefacenti di circa 16 milioni di euro. Il tutto è stato sequestrato. Cento piante sono state campionate da personale del laboratorio analisi sostanze stupefacenti dei Carabinieri di Catania intervenuto sul posto, e la restante parte è stata estirpata e distrutta. Applicata la misura cautelare in carcere anche ad altri sette indagati.

Rispondi