Lungo la Palermo – Catania un immigrato dalla Tunisia si è gettato dal viadotto “Ferrarelle” dopo essere fuggito da un’ambulanza durante il trasporto a Catania dall’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta. E’ stato condotto in elisoccorso all’ospedale “Cannizzaro” a Catania. Lui è stato diretto, accompagnato dai sanitari del 118, al reparto maxillo-facciale del “San Marco” di Catania per essere sottoposto ad un intervento per le gravi ferite subite in un’altra caduta. Il tunisino, ospite del Centro d’accoglienza di Pian del Lago a Caltanissetta, sabato pomeriggio, durante una protesta, aveva tentato la fuga scavalcando la rete della struttura. E’ precipitato dalla cima di una recinzione alta 6 metri procurandosi gravi fratture al volto.

Rispondi