“Caso Montante, Taormina rinviato a giudizio per diffamazione a Cicero”

https://qds.it/caso-montante-taormina-rinviato-a-giudizio-per-diffamazione-cicero/amp/

“La Procura di Catania ha disposto la citazione a giudizio dell’avvocato Carlo Taormina per diffamazione nei confronti di Alfonso Cicero, ex presidente dell’Irsap. La prima udienza del processo è stata fissata per il 1° febbraio del 2023 davanti al Tribunale in composizione monocratica. Il procedimento è scaturito da una denuncia di Cicero che è parte offesa e che ha annunciato la sua costituzione come parte civile nel processo con l’avvocato Annalisa Petitto. Nel decreto di citazione a giudizio la Procura di Catania ipotizza che l’avvocato Taormina, nel marzo del 2019, avrebbe “offeso la reputazione di Cicero” con post sui social network sostenendo che l’ex presidente dell’Irsap era stato “asfaltato” a Caltanissetta durante “l’interrogatorio davanti a un giudice e quindi nel contraddittorio delle parti e non nelle ben diverse stanze dei pubblici ministeri desiderosi di avere o di ottenere notizie per dare affondi accusatori”. Dichiarazioni poi rilasciate dal penalista anche ad un quotidiano regionale. Agli atti del processo anche un’intervista di Taormina al sito Livesicilia.it in cui l’avvocato contesta a Cicero di avere fatto “una marcia indietro vergognosa” e che, dopo essere stato un pezzo da novanta dell’antimafia di Montante”, è “rimasto in mutande davanti ai giudici di Caltanissetta dove ha dovuto ritrattare tutte le accuse contro l’ex presidente di Confindustria Sicilia riconoscendo di avere detto il falso e di essere stato un ingrato”. (ANSA).

Rispondi