Dopo l’incendio a danno di 10 ettari di coltivazione di grano, a Naro, in contrada Gibbesi, un altro incendio ha bruciato i campi coltivati a lenticchie a danno della cooperativa “Rosario Livatino – Libera Terra” che gestisce l’area confiscata alla mafia. Sul posto hanno lavorato i Vigili del fuoco. Indagini sono in corso ad opera dei Carabinieri. Si è indotti a ritenere che le fiamme siano state appiccate dalla stessa mano. La zona non sarebbe dotata di telecamere di video-sorveglianza.

Rispondi