Sarà l’impresa “Marrocco srl”, che ha offerto un ribasso del 36,9%, ad occuparsi dei lavori di manutenzione straordinaria degli ascensori degli ospedali di Agrigento, Canicattì, Sciacca, Licata e Ribera. Si è aggiudicata la gara d’appalto di 1.190.009 euro. Il commissario dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento, Mario Zappia, ha già controfirmato l’aggiudicazione, rendendola pertanto definitiva. In tal modo dovrebbe essere risolta la ricorrente da numerosi anni pessima gestione degli ascensori e degli impianti elevatori, che tanto disagio ha provocato agli utenti degli ospedali agrigentini, spesso pazienti con difficoltà di deambulazione, donne incinte e tanti altri impossibilitati ad affrontare le scale o ad attendere parecchio tempo prima che un ascensore fosse disponibile.

Rispondi