Porto Empedocle, da oggi il Lido Azzurro si chiama Largo Domenico Zambito. Se a 45 anni dalla dipartita la città marinara ancora lo ricorda, vuol dire che Zambito ha fatto qualcosa di straordinario.
Esile ma fortissimo ha avuto due stelle polari: famiglia e lavoro.
Attorno a questi valori sono cresciuti ed hanno prosperato i suoi discendenti. Tutta la bella comunità empedoclina del tempo trasse giovamento dalla sua geniale intuizione. Infatti, si deve proprio a Domenico Zambito l’esplosione turistica della zona balneare empedoclina. A settembre prossimo, come si legge sul quotidiano La Sicilia, edizione cartacea, oggi in edicola, i figli dell’uomo e diversi parenti arriveranno dagli Stati Uniti d’America dove risiedono per una manifestazione pubblica e per allocare il cartellone della toponomastica.

Rispondi