Come pubblicato ieri, a Partinico, in provincia di Palermo, è stato arrestato Nazzareno Monte, 75 anni, il quale avrebbe ucciso, con ben 63 coltellate, un pensionato di 88 anni, ex tassista, Leonardo Lauriano, nel garage della sua abitazione, in via Marconi 18, lo scorso 5 novembre. Ebbene, adesso è trapelato il presunto movente del barbaro assassinio: Leonardo Lauriano è stato ucciso perché avrebbe negato a Nazzareno Monte un aiuto economico utile a salvare la sua casa all’asta. A Monte sono contestate anche le aggravanti di avere commesso il delitto per motivi abietti e futili, e di avere agito approfittando di circostanze di tempo, luogo e di persona tali da ostacolare la pubblica e privata difesa.

Rispondi