Vi è un primo presunto responsabile per la morte di Nicolas Esposto, il giovane e promettente ballerino originario di San Giovanni Gemini, in provincia di Agrigento, vittima di un incidente stradale in Arabia Saudita il 17 ottobre del 2021. L’autista ventenne del pick-up che, lungo le dune alla periferia di Riad, è precipitato in una scarpata uccidendo Esposto, altri due ballerini e un quarto passeggero, è stato condannato ad 1 anno di reclusione. I genitori del ballerino, Salvatore Esposto e Angela Barno, protestano: “Ci sentiamo abbandonati dalla giustizia saudita che finora non ha permesso di conoscere nel dettaglio cosa è successo al nostro Nicolas, chi sono i veri responsabili dell’incidente e se verranno mai perseguiti”. “Già, perché – come sottolineano gli avvocati della famiglia Esposto, Cinzia ed Antonio Pecoraro e Giuseppina Scrudato – bisogna fare luce sui troppi punti oscuri della vicenda che non fanno onore alla giustizia di un paese che ha una lunga tradizione di amicizia con l’Italia, tanto che – ad esempio – si disputerà a Riad la prossima sfida di calcio della Supercoppa italiana tra Milan e Inter”.

Rispondi