L’associazione ambientalista MareAmico, coordinata da Claudio Lombardo, segnala, e documenta in foto e video, che in contrada Kaos, dalla condotta nei pressi della galleria lungo la strada statale 640, fuoriesce un ingente quantitativo di acque fognarie, che poi raggiungono il mare sottostante. Lombardo aggiunge: “Tale situazione è doppiamente grave: innanzitutto perchè queste acque fognarie inquinano il nostro mare, poi perchè tale cospicuo quantitativo di acque continua ad erodere la collina del Kaos, che arretra ad una velocità di 2 metri l’anno”. VIDEO

Rispondi