Da un lato, l’accusa che parla di un “sistema di ricatti” messo su negli anni grazie “alla complicità di rappresentanti delle istituzioni” ma anche di una “antimafia di facciata” e, dall’altro lato, la difesa che respinge ogni accusa e ribadisce che è un processo “pieno di insinuazioni”. Sarà domani la Presidente della Corte d’Appello di Caltanissetta, Andreina Occhipinti, a decidere se davvero Antonello Montante, l’ex potente Presidente degli industriali siciliani accusato di corruzione, avrebbe costruito un vero e proprio ‘cerchio magico’ con l’aiuto di uomini delle istituzioni. E’ prevista per le undici di domani mattina, al Tribunale di Caltanissetta, la sentenza di secondo grado, dopo la condanna a 14 anni in primo grado.

https://www.adnkronos.com/processo-montante-attesa-per-domani-la-sentenza-di-appello_6ISoLVKyvExKcQLuCgpQbr

Rispondi