L’autista di un’autobotte ricoverato in condizioni disperate, e un giovane agrigentino con il quadro clinico grave. I due sono rimasti coinvolti in altrettanti incidenti stradali verificatisi, ieri pomeriggio, uno a ridosso della statale 115, all’uscita di Villaggio Mosè verso Naro, l’altro a poche decine di metri dalla Valle dei Templi, e sotto gli occhi di decine di turisti.
Un cinquantaseienne, G.L., nato ad Agrigento, residente a Palma di Montechiaro, conducente di un camion, adibito al trasporto di acqua, mentre stava percorrendo l’arteria, all’improvviso ha perso il controllo alla guida, e come una “scheggia” impazzita il mezzo pesante è uscito fuori strada, per poi ribaltarsi. L’autista è rimasto intrappolato nella cabina di guida. Prognosi riservata sulla vita all’ospedale di Caltanissetta.
Un giovane agrigentino è rimasto gravemente ferito in un incidente stradale avvenuto, lungo la via Passeggiata Archeologica, nel tratto che collega la zona della Promenade, con il Posto di Ristoro. Ad estrarlo dai rottami dell’auto, su cui viaggiava alla guida, sono stati i vigili del fuoco. Immediato il trasferimento in ambulanza, in codice “rosso”, al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. I medici si sono riservati la prognosi.

Rispondi