A Licata i poliziotti del locale Commissariato, retto dal vice questore, Cesare Castelli, hanno arrestato cinque giovani extracomunitari, protagonisti di una violenta rissa nel centro storico. Loro hanno continuato a picchiarsi nonostante fossero già sul posto le pattuglie della Polizia. Uno dei cinque, un marocchino, ha usato anche un coltello, di cui ha tentato di disfarsi gettandolo a terra. In un vaso di fiori è stato scoperto inoltre un altro coltello. Dopo le cure mediche sono stati ristretti ai domiciliari.

Rispondi