https://fb.watch/el8vsCLf7F/

A MONTALLEGRO(AG), UNA PERSONA SU DUE MUORE DI CANCRO: AVVIARE IMMEDIATAMENTE INDAGINE EPIDEMIOLOGICA

Mentre la politica dimostra tutta la propria inadeguatezza nei siparietti pre-elettorali che monopolizzano il dibattito pubblico, i cittadini italiani continuano a subire ogni tipo di ingiustizia, comprese le pesanti devastazioni ambientali, con enormi ripercussioni sulla salute pubblica. Rispetto ai dati emersi sul preoccupante numero di morti per patologie tumorali a Montallegro, ho presentato un’interrogazione Parlamentare al Ministro della Salute, e al Ministro della Transazione Ecologica, per chiedere di avviare immediatamente un’indagine epidemiologica per “approfondire le cause dell’aumento del numero di decessi per malattie tumorali registrate negli ultimi anni, a conferma della relazione esistente tra la presenza di un impianto integrato per il trattamento e recupero di frazione organica da raccolta differenziata, a pochi chilometri dal centro abitato” e “se, constatata la correlazione tra l’insorgere della patologia e la presenza di inquinanti atmosferici emessi dai depositi di rifiuti urbani, come solfuro di idrogeno o gas irritanti, non si ritenga opportuno adottare ogni iniziativa di competenza per individuare una soluzione alternativa alla realizzazione di una nuova discarica in prossimità del Comune di Montallegro.”

Il silenzio e la mancanza di azione da parte degli enti regionali è semplicemente preoccupante, anche di fronte alle allarmanti statistiche che raccontano di un territorio in cui non sono mai state rispettate le minime tutele ambientali. Oltre alle attività che verranno svolte dai Ministeri interrogati, è necessario che la politica locale non abbia paura di lottare contro le ecomafie e cominci a spendersi concretamente per la tutela della salute e dell’ecosistema.

Rispondi