L’associazione ambientalista MareAmico di Agrigento sollecita maggiori controlli, in occasione della stagione estiva, a tutela di Punta Bianca, riserva naturale tra Agrigento e Palma di Montechiaro, e della sicurezza pubblica, allorchè è abitudine di alcuni, come appena riscontrato e documentato in video, che con motoscafi o moto d’acqua raggiungono la riva, ormeggiano e organizzano anche grigliate. MareAmico ricorda che le ordinanze della Capitaneria vietano a tutte le imbarcazioni di navigare a meno di 300 metri dalla riva in presenza di costa sabbiosa, e 100 metri in presenza di costa a picco sul mare. E ovviamente è vietato accendere fuochi in spiaggia. Il tutto a tutela della salute delle persone, tra l’altro a rischio mentre nuotano di essere investiti, e della natura dei luoghi.

Rispondi