Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, ha rinviato a giudizio Fabrizio Cacciatore, 49 anni, odontotecnico, Salvatore Licata, 75 anni, amministratore della società “Cleardent”, e Antonino Longo, 45 anni, direttore sanitario della struttura legata alla società di Aragona. All’odontotecnico è contestato l’esercizio abusivo dell’attività di dentista. Ai due amministratori gli si contesta invece l’avere determinato l’odontotecnico ad esercitare abusivamente dirigendone l’attività. Le indagini sono state avviate a seguito di alcuni esposti anonimi. I Carabinieri del Nas hanno effettuato un controllo nella struttura cogliendo l’odontotecnico intento ad estrarre un dente ad un cliente. Prima udienza il 2 novembre innanzi al giudice monocratico del Tribunale di Agrigento Agata Anna Genna.

Rispondi