Il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, ha ribadito l’efficacia dell’ordinanza che regola gli orari di chiusura dei locali pubblici e le emissioni sonore. Dunque, i locali pubblici chiudono alle ore 2 da domenica a giovedì. Alle ore 3 venerdì, sabato e prefestivi. Il volume della musica in spazio esterno non deve superare i 70 decibel fino alle ore 22, e i 60 decibel dalle 22 fino all’orario di chiusura. In aree prevalentemente residenziali, il limite è di 55 db fino alle ore 22, e di 45 db dopo le ore 22. Lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e domenica vi è l’obbligo di ridurre congruamente il volume dalle ore 23, il venerdì dalle ore 24, il sabato e i prefestivi dalle ore 00:30, ma nelle località non balneari dalle 24. Si intendono balneari le zone: San Leone, Cannatello, Zingarello e Maddalusa. E’ ammesso continuare le emissioni musicali sino a 30 minuti dopo i limiti esclusivamente con sottofondo musicale rigorosamente basso, al solo fine di intrattenere il pubblico, senza arrecare disturbo al riposo delle persone. Il karaoke non può durare oltre le ore 24.

Rispondi