La Corte d’Appello di Caltanissetta, presieduta da Andreina Occhipinti, accogliendo quanto richiesto dall’avvocato Raffaele Palermo, legale del Comune di Caltanissetta parte civile, ha disposto un provvedimento di sequestro conservativo dei beni a carico di Antonello Montante, l’ex presidente di Sicindustria appena condannato in secondo grado a 8 anni di reclusione per associazione a delinquere finalizzata alla corruzione e accesso abusivo al sistema informatico. Si tratta di tre beni immobili a Serradifalco, tra due in via Dante Alighieri e uno in via Polizzi. Nominato anche il custode giudiziario.

Rispondi