Un uomo di 40 anni è stato arrestato dai Carabinieri di Termini Imerese per avere tentato di provocare due incendi in contrada Chiarera. I militari sono intervenuti su segnalazione di alcuni cittadini che si sono accorti del piromane nei pressi del lungomare Cristoforo Colombo intento ad incendiare della carta e poi a lanciarla tra gli arbusti, causando l’innesco di due principi d’incendio. E’ stato bloccato dai Carabinieri quando ha tentato di innescare un terzo focolaio, mentre i Vigili del fuoco erano a lavoro per spegnere i primi due. L’arrestato è recluso ai domiciliari con braccialetto elettronico.

Rispondi