Alfonso Macannuco

A Porto Empedocle un incidente stradale autonomo lungo la strada statale 115 “Sud occidentale Sicula” ha provocato la morte di un motociclista di 66 anni, Alfonso Macannuco, in sella ad una Yamaha Virago con targa belga. Lui infatti è di Agrigento ma da tempo è stato residente in Belgio dove è emigrato. Sul posto è atterrato anche un elicottero del 118, ma non è servito a nulla. L’incidente non ha coinvolto altri mezzi. La Polizia Stradale è a lavoro per accertare le cause per le quali Alfonso Macannuco, rientrato a casa per le ferie, è rovinato violentemente a terra. Il traffico è stato temporaneamente deviato sulla 115 ter. All’alba dello scorso 26 marzo, ancora a Porto Empedocle e lungo la stessa strada statale 115, al bivio Vincenzella, un altro incidente stradale autonomo ha provocato la morte di un poliziotto originario di Agrigento e in servizio a Reggio Emilia, Angelo Melluso, 34 anni. Per cause in corso di accertamento, a lui, alla guida di una moto, è sfuggito il controllo della due ruote, una Royal Enfield 400, e si è schiantato contro un cordolo di cemento armato. Il personale sanitario del 118, subito sul posto, ha tentato inutilmente di rianimare il centauro.

Rispondi