Luca Palamara, il magistrato radiato ha presentato l’associazione «Oltre il Sistema» all’hotel Baglioni a Roma.

Palamara cerca una candidatura a destra e fonda una associazione


AstroSamantha, highlights della missione minerva
Video Player is loading.

Current Time 0:00
Duration 2:02
Loaded: 4.88%

Luca Palamara, il magistrato espulso dalla magistratura, al centro di molti guai e inchieste adesso spera in un seggio in parlamento, guardando a destra.

«La mia è una piattaforma che metto a disposizione delle forze politiche riconoscendo che questi sono temi e argomenti che interessano il centrodestra. Detto questo andrò fino in fondo sulla mia candidatura. Il mio argomento ha interessato in maniera trasversale, rimango colpito che da una giornata calda come questa così tante persone siano venute e ci sono persone che non sono neanche state fatte entrare. C’è una presenza trasversale.áTutta questa iniziativa è stata accelerata perché nasceva con la finalità di presentare un’associazione. Il tema della giustizia è un collante per tutti. Il mio è un racconto dall’interno che ha fatto discutere e i punti che ho elaborato sono punti di chi ha vissuto quell’esperienza in quel mondo. Il riferimento è anche rispetto a quello che è accaduto 5 anni fa quando soprattutto da una parte politica si è preso un racconto che veniva da una parte della magistratura e lo si è portato fuori. Il tema della giustizia è stato da alcuni storpiato».

Lo ha detto Luca Palamara a margine della presentazione dell’associazione «Oltre il Sistema» all’hotel Baglioni a Roma.

«Il mio programma – ha sottolineato Palamara – ha anche molta giustizia sociale, guarda agli ultimi: gli ultimi del processo penale, gli ultimi che non hanno risorse, che non hanno una difesa. Però parla anche agli imprenditori e tutti quei cittadini che vogliono dire la loro. L’associazione oggi parte e ora la sfida più importante è vedere come farla proseguire bene e come organizzarla».

https://www.globalist.it/politics/2022/07/23/palamara-cerca-una-candidatura-a-destra-e-fonda-una-associazione/

Rispondi