Ad Agrigento, nel centro storico, un immigrato dalla Nigeria di 40 anni, ha picchiato violentemente la moglie, peraltro innanzi ai figli piccoli. Lei, nigeriana di 30 anni, è stata soccorsa in ospedale, al “San Giovanni di Dio”, a seguito dei tramuti subiti. Prognosi di 10 giorni. Lui è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Agrigento per il reato di maltrattamenti in famiglia. La donna, probabilmente temendo ritorsioni, non ha denunciato il coniuge, ma i Carabinieri hanno proceduto d’ufficio.

Rispondi