In provincia di Palermo i Carabinieri della Compagnia di Carini hanno arrestato ai domiciliari in flagranza di reato un uomo di 51 anni indagato di coltivazione di sostanze stupefacenti. Con il supporto aereo dei militari del Nucleo Elicotteri Carabinieri, è stata scoperta, in un appezzamento di terreno di proprietà dell’indagato, fuori dal centro abitato, un’estesa piantagione di marijuana composta da 451 piante aventi fusto tra i 70 ed i 200 centimetri pronte per la raccolta, nascoste tra altre coltivazioni e irrigate con apposito impianto collegato all’abitazione dell’indagato. Non distante dal terreno è stata trovata un’altra piantagione con 85 piante tra i 100 ed i 120 centimetri, anch’esse pronte per la raccolta. Sono in corso indagini per identificare il proprietario della coltivazione. Parte della droga è stata campionata e, successivamente, inviata al laboratorio di analisi sostanze stupefacenti del comando provinciale di Palermo per gli esami tecnici. Il restante quantitativo è stato distrutto sul posto, su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Rispondi