Casteltermini muore colpito da un fulmine

A Casteltermini, in provincia di Agrigento, un imprenditore agricolo di 44 anni, Stefano Spoto, è morto colpito da un fulmine. Lui, sposato e padre di due figli, è stato intento a controllare il suo gregge. E’ stato trovato riverso a terra, accanto all’ombrello e al suo cellulare da un agricoltore in transito nella zona a bordo di un trattore. L’uomo ha telefonato subito al 118. Il medico dell’ambulanza ha solo constatato la morte, già avvenuta, per folgorazione. Spoto, durante un temporale, si è recato in campagna, in contrada Pizzo santa Croce, per evitare che il padre anziano si bagnasse nel governare il gregge. Il sindaco di Casteltermini, Gioacchino Nicastro, commenta: “La comunità è attonita e ammutolita. Una tragica fatalità porta via un bravissimo ragazzo, un gran lavoratore, un marito e un padre esemplare. L’intera amministrazione comunale, presidente del Consiglio e tutta l’assise si uniscono all’immenso dolore che ha colpito la famiglia. Interpretando il comune sentimento della cittadinanza, proclamo il lutto cittadino durante lo svolgimento dei funerali”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: