La Procura di Marsala ha disposto l’autopsia sul corpo di Manuel Spagnolo, il giovane di 21 anni trovato morto, dagli operatori della Protezione civile comunale di Gibellina, all’interno di un casolare in contrada Gessi a Salemi. Ieri, dopo il ritrovamento, il medico legale Tommaso Lipari ha effettuato l’ispezione cadaverica. Il giovane più volte è stato ospite di alcune comunità. Le indagini sono condotte dai Carabinieri. Spagnolo, abitante a Salemi, è scomparso nella notte tra il 10 e l’11 agosto scorso. Il sindaco di Salemi, Domenico Venuti, ha lanciato un appello pubblico per partecipare alle ricerche. La Prefettura di Trapani aveva attivato il piano per le persone scomparse.

Rispondi