Tra Licata e Palma di Montechiaro, in località Torre di Gaffe, un extracomunitario si è tuffato in mare intorno alla mezzanotte di Ferragosto. Di lui non vi è stata più traccia. Alcuni testimoni hanno telefonato alla Polizia che ha allarmato la Guardia costiera. Due motovedette, coordinate dal tenente di vascello Piergiorgio Luminari, hanno ritrovato l’uomo alcune ore dopo, prima dell’alba, in una spiaggetta di Foce Gallina, non distante da Torre di Gaffe, privo di sensi. I sanitari del 118 lo hanno trasportato in ospedale, al “San Giacomo d’Altopasso” a Licata, per le cure del caso.

Rispondi