A Lampedusa 5 migranti tunisini e un siriano sono stati arrestati dai poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento per essere rientrati illegalmente in Italia, attraverso la frontiera di Lampedusa, disobbedendo ad un precedente decreto di espulsione. I cinque tunisini sono ristretti ai domiciliari nel centro d’accoglienza. Il siriano, invece, è stato trasferito in carcere ad Agrigento su ordine del Tribunale di Bologna per scontare un anno di reclusione per produzione, traffico e detenzione di stupefacenti.

Rispondi