A Canicattì i Carabinieri, nel corso di una perquisizione personale e domiciliare indotta da sospetti investigativi, hanno denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Agrigento un bracciante agricolo di 30 anni. Lui è stato sorpreso in possesso di 6 involucri di cocaina, del peso complessivo di 2 grammi e mezzo, e di un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 19 centimetri con lama lunga 8. All’autorità giudiziaria risponderà di detenzione illecita di sostanze stupefacenti a fine di spaccio, e porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.

Rispondi