Legambiente Sicilia è a favore delle due proposte di installazione di impianti eolici galleggianti a largo di Porto Empedocle e di Pozzallo. E afferma: “E’ una buona notizia per il Mediterraneo, considerato che questo è stato finora un luogo di estrazione di gas e petrolio ed invece dovrà diventare al più presto un mare dove produrre energia dal vento. E’ urgente procedere alla realizzazione degli impianti a fonti rinnovabili per chiudere gradualmente tutte le centrali a fonti fossili, nel pieno di una drammatica corsa al rialzo dei prezzi del gas che sta mettendo in ginocchio famiglie e imprese, causata dalle speculazioni dei produttori di gas e aggravata dalla guerra in Ucraina, e di una evidente crisi climatica che rischia di far diventare il 2022 l’anno più caldo degli ultimi decenni, con l’emergenza idrica perenne al sud e adesso anche al nord, le ondate di calore, gli incendi sempre più devastanti, lo scioglimento dei ghiacciai alpini”.

Rispondi