A Caltanissetta, in ospedale, è morto, dopo alcuni giorni di ricovero e per complicanze connesse al diabete, Alfonso Restivo, 85 anni, di Agrigento, conosciuto come “Fofò Purtusu”, per l’abilità storica della famiglia di scovare le uova dei piccioni dai “purtusa”, i buchi, di cui sono state un tempo colme le pareti tufacee della Cattedrale di Agrigento, dove lunedì prossimo, 29 agosto, alle 15:30, si svolgeranno i funerali. E in un post su Facebook della Basilica Cattedrale di Agrigento si legge: “La comunità della Cattedrale e di via Duomo, famiglia alla quale ha sempre appartenuto, lo affida al Signore e al suo amore misericordioso”. Teleacras ricorda Fofò Purtusu per le sue esilaranti gag con il giornalista Angelo Ruoppolo. In coppia, incoraggiati e sostenuti con entusiasmo e partecipazione dal compianto editore Giovanni Miccichè, hanno caratterizzato tanti fine settimana dell’emittente televisiva agrigentina. Infatti, lo sketch Purtusu – Ruoppolo è stato in onda ogni sabato al Tg, atteso e irrinunciabile, dal 2005 fino al 2012, tracciando un’impronta artistica indelebile (perchè Fofò è stato un artista, e quindi personaggio) apprezzata e riconosciuta in tutta Italia da migliaia di visualizzatori dei video su Youtube. La società Akragas si unisce alla scomparsa di Fofo grande tifoso dell’Akragas

Rispondi