Nottetempo sono stati 44 i migranti sbarcati con due barche a Lampedusa. Intorno alla mezzanotte la Guardia di Finanza, ad un miglio dalla costa, ha intercettato e bloccato una barca di 8 metri, partita da Sfax, con 34 persone sedicenti originarie di Guinea, Costa d’Avorio, Camerun e Nigeria. Nel gruppo anche 10 donne e 3 minorenni. Pochi minuti prima delle 2, i Carabinieri hanno sorpreso, dopo un approdo autonomo, 10 tunisini a Cala Pisana. Insieme a loro anche due minorenni e una donna incinta che è stata condotta al Poliambulatorio. Altre due donne incinte, evacuate ieri dalla nave umanitaria Ocean Viking, sono state trasferite in elisoccorso all’ospedale di Agrigento. Ieri sera con il traghetto di linea Cossydra, reso a disposizione dal ministero dell’Interno, sono stati trasferiti a Porto Empedocle 81 migranti. Durante la notte altri 50 sono stati condotti a Porto Empedocle a bordo della Guardia costiera. Nel centro d’accoglienza di Lampedusa vi sono ancora 1264 persone, a fronte di una capienza di 350 posti.

Rispondi