Il candidato presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, è intervenuto nel merito dell’emergenza caro – energia. E ha affermato: “Dobbiamo concentrarci soprattutto su come imprese e famiglie devono affrontare il caro-energia e il preoccupante aumento di tutti i beni primari. Abbiamo necessità di attivare misure che consentano sgravi fiscali per le imprese che assumono, non solo giovani ma anche disoccupati ed inoccupati. Bisogna che ci adoperiamo per incrementare il credito di imposta a favore delle imprese, molte delle quali rischiano di essere travolte dal caro-prezzi in generale. Per il caro bollette servono ulteriori fondi a sostegno di imprese e famiglie già fortemente provate da pandemia e dalle conseguenze della guerra in Ucraina. Sono tutte misure che, non appena sarò eletto dai siciliani presidente della Regione, sono pronto ad affrontare e concordare con lo Stato. E nel bilancio della Regione troveremo dei fondi per sostenere le aziende dell’Isola in grande sofferenza”.

Rispondi