A Grotte è accaduto che una madre di 57 anni, pensionata, ha denunciato ai Carabinieri della locale stazione la figlia di 27 anni, impiegata, la quale, non condividendo una relazione sentimentale della madre, l’avrebbe, da almeno un mese, maltrattata e minacciata. La madre ha temuto più volte per la propria incolumità, ed è stato attivato il “codice rosso” a sua tutela. La figlia risponderà alla Procura di Agrigento delle ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia e minacce.

Rispondi