Si voterà il 13 novembre prossimo nei due Comuni siciliani sciolti per mafia Partinico e Tortorici. La giunta regionale ha fissato la data del turno elettorale straordinario. I Comuni di Partinico, in provincia di Palermo, e Tortorici, nel Messinese, sono stati sciolti per infiltrazioni mafiose e sono attualmente retti da commissari prefettizi. Alle urne anche a Misiliscemi, nel Trapanese, Comune istituito nel febbraio del 2021, per la prima volta al voto per l’elezione del sindaco e del consiglio comunale. A Partinico (31.401 abitanti) si voterà con il sistema proporzionale. A Tortorici (6.732 abitanti) e a Misiliscemi (6.930 abitanti) si applicherà il sistema maggioritario. Si voterà nella sola giornata di domenica. L’eventuale turno di ballottaggio, che riguarderebbe il solo Comune di Partinico, è previsto per domenica 27 novembre.

Rispondi