La giunta regionale, presieduta da Nello Musumeci, ha sbloccato i fondi per garantire gli stipendi ai circa 15mila precari e lavoratori stabilizzati dei Comuni. Su proposta dell’assessore all’Economia Gaetano Armao, è stata tamponata l’emergenza che ha indotto sindaci e precari degli Enti locali a protestare per il mancato invio dei fondi necessari al pagamento degli stipendi. E’ mancata una integrazione al budget annuale, e ciò ha bloccato l’intero fondo da centinaia di milioni con cui l’assessorato agli Enti Locali copre la spesa per le mensilità. Sono soldi che servono a pagare sia gli stipendi dei precari che quelli degli ex Lsu stabilizzati.

Rispondi