Un imprenditore di Agrigento di 48 anni è stato arrestato dai Carabinieri. Lui è già stato ospite di una cella del carcere “Di Lorenzo” per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti. Poi è stato scarcerato, e gli è stato imposto il divieto di avvicinamento all’ex moglie, e ai luoghi dai lei frequentati. Lui ha violato più volte tale divieto. Il giudice si è arrabbiato e ha firmato un secondo mandato di cattura. E i Carabinieri lo hanno riaccompagnato alla Casa circondariale “Pasquale Di Lorenzo”, in contrada Petrusa.

Rispondi