All’alba di domenica mattina la nave umanitaria spagnola “Open Arms” ha effettuato un difficile intervento di soccorso di 294 persone, da 4 giorni alla deriva in mare. A bordo della nave, a sud di Malta, vi sono adesso 372 persone in attesa dell’indicazione da parte del ministero dell’Interno italiano di un porto sicuro dove approdare. E nel frattempo tre bambini, due di 1 anno e mezzo e l’altro di 4 mesi, sono stati evacuati per ragioni mediche da un’altra nave umanitaria, la Humanity 1, che si trova in attesa di un porto al largo del tratto di mare tra Catania e Siracusa, con 398 migranti soccorsi a bordo.

Rispondi