L’investimento mortale di Asia Nicosia, 12 anni, ad Alcamo, e la donazione degli organi: in proposito interviene don Enzo Santoro, parroco della parrocchia alcamese Sacro Cuore di Gesù, che conosce bene la famiglia di Asia e l’ha assistita spiritualmente a fronte di tale disgrazia. E afferma: “La scelta dei genitori di donare gli organi di Asia non può che maturare da una profondissima umanità. Seppur segnati pienamente da un dolore così grande, i genitori hanno trovato quell’energia di bellezza, di generosità, di coraggio per fare una scelta di questo tipo. Sottolineo la bellezza di queste persone che, in un realismo crudo in cui la natura umana stenta a capirci qualcosa, tuttavia nella loro umanità e nella loro fede hanno maturato questa scelta. Gli organi di Asia potranno così servire non soltanto per un trapianto materiale ma anche per un trapianto comunitario di amore, di fede e di grande umanità”.

Rispondi