A Santa Margherita Belice ignoti sono entrati furtivamente nell’impianto fotovoltaico in contrada “Gulfa”, e hanno rubato ben 15 quintali di cavi di rame, provocando un danno di circa 65 mila euro. Un impiegato della società che gestisce la struttura ha sporto denuncia ai Carabinieri della locale stazione, che hanno informato la Procura della Repubblica di Sciacca e hanno avviato le indagini eventualmente avvalendosi anche di video di telecamere di sorveglianza se presenti nella zona.

Rispondi