Al palazzo di giustizia di Messina, il giudice per le udienze preliminari del Tribunale, Ornella Pastore, ha rinviato a giudizio l’ex sindaco di Messina Renato Accorinti, il dirigente comunale Antonio Amato, l’ex presidente dell’Amam Leonardo Termini, e ha prosciolto l’ex direttore generale dell’Amam Luigi La Rosa. I tre sono imputati del reato di inquinamento ambientale. Nel 2016 sono state sequestrate le foci di ben 9 fiumare cittadine che avrebbero riversato in mare la melma proveniente dalle fogne. Il processo inizierà nel luglio del 2023 innanzi al giudice monocratico.

Rispondi