A Palermo, in un quartiere periferico, è accaduto che una donna ha scoperto gli abusi sulla figlia di pochi anni grazie alla telecamera che doveva servire per controllare che la bimba dormisse. Il padre sarebbe stato filmato mentre abusava della figlia. Ad assistere alla scena, casualmente e in diretta, sono state la madre della vittima e la sorella più grande. Il padre è stato arrestato a fine agosto ma la notizia è stata resa nota oggi dopo un’udienza innanzi al giudice per le indagini preliminari del Tribunale, Elisabetta Stampacchia. Secondo la ricostruzione della Procura, la madre della vittima e l’altra figlia sono uscite per andare in un centro commerciale. In casa erano rimaste la bambina e il padre. La telecamera nella camera della bambina è collegata attraverso un’app al cellulare della sorella. Quando vi sono movimenti nella stanza arriva una notifica sul telefonino. E appunto sul cellulare arrivò una notifica e la sorella ha visto la scena di abusi e ha poi dato il cellulare alla madre. La donna si è precipitata a casa. Poi ha sporto la denuncia.

Rispondi